IMU Avviso ai contribuenti

IMU Avviso ai Contribuenti Gentile Contribuente, al fine di offrirLe una corretta informazione, si produce la seguente nota contenente le indicazioni necessarie all’assolvimento degli obblighi ai fini dell’Imposta Municipale Unica.

Data:
21 Maggio 2012

IMU

Avviso ai Contribuenti

Gentile Contribuente, al fine di offrirLe una corretta informazione, si produce la seguente nota contenente le indicazioni necessarie all’assolvimento degli obblighi ai fini dell’Imposta Municipale Unica.

TIPOLOGIA IMMOBILE ALIQUOTA

ABITAZIONE PRINCIPALE CON RELATIVE PERTINENZE, UNA PER TIPOLOGIA (C/6 GARAGE, C/2 CANTINA, C/7 TETTOIA)

4 per mille

ALTRI IMMOBILI

7,6 per mille

FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE

2  per mille

 
Le aliquote sopra enunciate, valgono solo per il pagamento dell’acconto, infatti, a conguaglio, l’imposta dovuta dovrà essere ridetermnata sulla base della determinazione da parte dell’Ente.
CHI DEVE VERSARE L’IMU: i soggetti passivi dell’imposta sono il proprietario di immobili, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie.

VERSAMENTI: l’IMU si versa con il modello F24, mentre il saldo di dicembre potrà essere pagato anche con bollettino postale

BASE IMPONIBILE: Per i fabbricati, la rendita catastale dell’immobile rivalutata del 5% va moltiplicata per i coefficienti. (consultabili nel sito del Comune). Per le aree edificabili, l’imponibile è dato dal valore venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno d’imposizione.
Sugli immobili diversi dall’abitazione principale e dai fabbricati rurali, la quota pari al 3,8 per mille dell’imponibile è destinato allo Stato. La quota statale è versata contestualmente al versamento destinato al Comune applicando una doppia serie di codici tributo. (Consultabili sul sito del Comune).
RATE: l’IMU su abitazione principale può essere pagata in 3 rate (18 giugno, 17 settembre, 17 dicembre), IMU su altri immobili si deve pagare in due rate (giugno e dicembre).
Entro il mese di giugno sarà approvato il regolamento ed aliquote  IMU.
I codici da indicare nel modello F24 (quota statale e comunale) possono essere consultati nel sito dell’Agenzia delle Entrate (vedere riquadro “In Evidenza” in alto a destra della pagina web).
 
Per eventuali chiarimenti e ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Il presente avviso può essere prelevato qui.

Ultimo aggiornamento

21 Maggio 2012, 21:47